concorsi letterari

CASA FOOLS – TEATRO VANCHIGLIA Concorsi Letterari
Concorso letterario “La città che vorrei”

Edizione 2024

Casa Fools – Teatro Vanchiglia, nell’ambito del “Festival delle Arti Popolari 2024” indice la prima
edizione del concorso letterario di narrativa “La città che vorrei”.
Un premio letterario dedicato a Torino per narrare il reale ed esplorare il possibile. Un’opportunità
affascinante per ispirare racconti che esplorino la città sotto molteplici prospettive, sondando le
caratteristiche desiderate, le esperienze dei residenti e le aspirazioni per il futuro di Torino.

REGOLAMENTO

  1. Il concorso è aperto a tutti gli autori e le autrici, sia residenti a Torino che provenienti da altre città
    o paesi. I minorenni devono essere autorizzati da chi ne esercita la patria potestà (foglio 3).
  2. I racconti devono essere brevi, con una lunghezza massima di 7500 parole (4 cartelle).
  3. I racconti devono esplorare il tema “La città che vorrei” concentrando la narrazione su Torino.
  4. È requisito indispensabile che i racconti siano originali e inediti (fatta eccezione di racconti
    autopubblicati). Possono partecipare testi candidati ad altri concorsi e/o vincitori di altri premi.
  5. I racconti devono essere scritti in italiano e presentati in formato digitale, preferibilmente in
    formato PDF, Word o altro formato testuale compatibile.
  6. I partecipanti devono inviare i loro racconti tramite il FORM di candidatura online compilando tutti
    i campi richiesti.
  7. Tutti i racconti devono essere inviati entro le 23:59 di sabato 31 agosto per essere considerati
    validi.
  8. I partecipanti devono garantire che i racconti inviati siano il loro lavoro originale e non violino i
    diritti d’autore di nessun altro autore. Qualsiasi forma di plagio comporterà l’esclusione immediata
    dal concorso.
  9. Ogni partecipante può inviare un solo racconto.
  10. Tutti i partecipanti devono confermare di aver letto e accettato le regole del concorso. L’invio del
    racconto costituisce l’accettazione piena e incondizionata di tutte le regole.
  11. Una giuria qualificata esaminerà i lavori, dichiarerà il vincitore o la vincitrice e, se presenti,
    segnalerà le opere degne di menzione speciale. Il suo giudizio è insindacabile ed inappellabile.
  12. Il vincitore o la vincitrice riceverà in premio:
    • realizzazione del podcast del racconto vincitore con le voci della compagnia Fools.
    • Feedback scritto della giuria e targa.
    • ingressi omaggio alla stagione Consonanze di Casa FoolsI racconti finalisti saranno inviati in lettura alla casa editrice indipendente SuiGeneris che potrà
      scegliere autonomamente di avviare una collaborazione editoriale con le autrici e gli autori segnalati.
  13. La scrittura di un racconto per intero con IA comporterà l’esclusione dal concorso.
  14. La cerimonia di premiazione avverrà la sera di sabato 28 settembre a Torino presso il Magazzino sul Po in via Murazzi del Po Ferdinando Buscaglione 18, nell’ambito della prima giornata del Festival delle Arti Popolari 2024. L’opera vincitrice sarà interpretata, integralmente o con un estratto, da attori/attrici professionisti.
  15. Il concorso vede la collaborazione tra Casa Fools, Sui Generis e Magazzino sul Po nell’ambito del Festival delle Arti Popolari 2024.
PARTECIPA SUBITO!